WHAT THE BODY DOES NOT REMEMBER

TUTTOIN1GIORNO Danza Festival – WHAT THE BODY DOES NOT REMEMBER, Wim Vandekeybus / Ultima Vez

Duro, brutale, divertente, ironico e spaventoso. Difficile trovare aggettivi adatti a descrivere “What the Body Does Not Remember”, una piece di danza straordinariamente innovativa

Anna Kisselgof in The New York Times, November 22nd, 1987

L’impatto dello spettacolo si deve molto agli artisti, ma anche all’intervento di Thierry De Mey e Peter Vermeersch, così teatrale e divertente che si rischia di cade dalla sedia per il gran ridere
H. Janssen in Haarlemse Dagblad, June 12th, 1987

Una performance convincente, carnale e avvincente, accompagnata dalla musica di Maximalist! che scatena tensioni, impulsi, shock, in un miscuglio viscerale…
L. Nicoletti in La Gazzetta, 17 Luglio 1987


“What the Body Does Not Remember” è l’avvincente performance con la quale Wim Vandekeybus e la sua compagnia Ultima Vez hanno debuttato nel 1987.
Wim Vandekeybus e i compositori Thierry De Mey e Peter Vermeersch vennero insigniti a New York del rinomato Bessie Award con la seguente motivazione: “Un confronto brutale tra danza e musica: il pericoloso, combattivo scenario di “What the Body Does Not Remember”.
A 25 anni dal debutto, Wim Vandekeybus e Ultima Vez porteranno di nuovo in tour “What the Body Does Not Remember”, per un revival in diverse nazioni in tutto il mondo.

“Cogliere l’intensità di quei momenti che appaiono improvvisi, senza essere introdotti da niente. Quando non hai nessuna scelta perché altro decide per te, come quando ti innamori, o l’attimo prima che si verifichi un incidente. Ciò che mi interessa di questi momenti è il loro carattere estremo, non tanto il significato che rivestono.
Fare di questo materiale la base di una composizione teatrale è una sfida paradossale, dato che lo spettacolo è considerato un evento assolutamente ripetibile e controllabile. Ma, forse, quando tutto è detto e fatto il corpo non ricorda, resta solo una sottile sensazione di mancanza che aiuta a definire o concludere il gioco in cui siamo finiti”
Wim Vandekeybus





Vai al programma completo di Tuttoin1giorno Danza Festival »



What the body does not remember – la pagina del sito di Wim Vandekeybus

Scarica la bio di Wim Vandekeybus

Guarda le date del tour

Torna al programma »


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all'uso dei cookie.
informativa estesa sui cookie
Ok