IL TEATRO DELLA BIOSPHERA / Biosphera d’Acqua

Il secondo capitolo di Biosphera affronta il tema dell’acqua. L’acqua domina visivamente e allegoricamente la scena e tutta l’azione.
Al centro della Biosphera, immerso in una vasca circolare, un planisfero ricoperto di sughero compatto; appese attorno, ampolle di vetro di varia forma piene d’acqua. I due attori interagiscono con musiche, immagine proiettate e oggetti, componendo via via scenari diverso all’interno del planisfero, in relazione ai temi trattati:

La salute dei fiumi e dei laghi
La presenza di acqua nell’organismo Terra e nell’organismo Uomo 
Com’è poca l’acqua dolce
Quanta acqua è necessaria per produrre
Acqua privata in bottiglia

Per noi che apriamo il rubinetto e attingiamo a piacere non è semplice comprendere l’importanza e la complessità della questione: il problema dell’acqua diventa tangibile non appena ci viene a mancare, soprattutto nei periodi estivi.
Facile comprenderne le motivazioni: approvvigionamenti maggiori per il caldo, incendi da spegnere, piogge scarse… e come se non bastasse, l’acqua che c’è è sempre più inquinata. La questione acqua diventa immediatamente un problema condiviso, dettato dall’urgenza: solo allora ci si preoccupa di razionare, ci si accusa a vicenda. Uno spettacolo teatrale non può dare risposte a temi così importanti, ma certamente può aiutarci a prenderne coscienza.

 

Torna agli spettacoli dell’ambiente »Biosphere’s second chapter deals with the topic of water. Water dominates both visibly and allegorically the scene and actions. In the center of the Biosphere, there’s a planisphere covered in compact cork immersed in a circular tub, with glass beakers of various shapes filled with water hanging around it.

Two actors interact with music, projected images and objects, by composing different scenes within the planisphere related to the following topics:

The health of rivers and lakes

The presence of water on Earth and in the organism of Humans

How little fresh water there is

How much water is necessary for production

Private bottled water

For those of us who turn on the tap and take advantage of this pleasure, it’s not easy to understand the importance and its complexity: water becomes a real matter as soon as it starts to lack, especially in the summertime. Yet, it’s easy to understand why: larger provisions when it’s hot, fires to put out, little rain… and as if it’s not enough, water that continues to become more polluted. The topic of water becomes a shared problem right away ruled by its urgency: only then we worry about rationing, and we begin to blame each other.

Back to environment productions » 

A theatrical performance cannot give answers to such important topics but can certainly help us to become aware.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.