EffimeroFeltrito#2

VILLA NAPPI FESTIVAL | AMELIA PRAZAK

21, 22, 23 giugno – dalle ore 18.00 | Villa Nappi e altri luoghi
AMELIA PRAZAK
Effimero feltrito [installazione]

Polvere e sporcizia sono la memoria della nostra presenza nello spazio.
In un mondo anonimo fatto di superfici sterili, in cui lasciare tracce di noi si fa sempre più difficile, Effimero feltrito è un’installazione performativa nata dall’urgenza di “lasciare traccia” del proprio passaggio. Un’indagine del rapporto tra il corpo e la superficie che lo ospita, tra lo spazio e la sostanza, attraverso l’analisi delle possibilità di presentazioni del corpo, con particolare riguardo all’instabile rapporto tra la fisicità, le tracce e lo spazio.
“Credo che dopotutto non siamo altro che narratori con molte storie da raccontare: la storia della materia e del suo significato culturale; la storia di come sono fatti gli oggetti e il loro essere nel mondo e, infine, la storia del mio corpo in relazione con gli oggetti e con la materia”  [Janine Antoni]

 

Torna al calendario »
INFO & PREZZI »

Amelia Prazak è nata in Svizzera nel 1987. Laureata in “Performance design and Practise” al Central St. Martins di Londra, si definisce una progettista dello spazio e del corpo, alla ricerca delle possibilità che derivano dall’interazione tra essi. Amelia Prazak fa parte del collettivo “See Saw Performance Group”, nato nel 2010, durante gli studi BA alla Central St. Martins, dalla collaborazione con Milda Lembertaite, Hannah Dolan e Michelle Houston, per elaborare forme artistiche multi-disciplinari in una commistione tra teatro sperimentale, installazione, happening e performance.
Nel 2012 Amelia Prazak viene selezionata tra i partecipanti di IFA – InteatroFestival Academy 2012, il programma di perfezionamento artistico e ricerca di Inteatro.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all'uso dei cookie.
informativa estesa sui cookie
Ok