Luz#1

VILLA NAPPI FESTIVAL | SERENA GATTI

23 giugno – ore 21.00 | Cinama Italia
SERENA GATTI
Luz

Liberamente ispirato al romanzo The Waves di Virginia Woolf – un’unica giornata in cui trascorre l’intero arco della vita di sei personaggi – Luz descrive una polifonia di soliloqui che si intersecano tra di loro. A tratti affiorano schegge di vita: i giochi, gli abbandoni, i desideri, il ritrovarsi adulti, il comune sottomettersi alla routine, i dubbi, il desiderio di un confronto autentico con se stessi e gli altri. La vita ci chiede di scegliere: diventare una cosa sola, precisa, certa e non trasformabile. In questa richiesta, in parte naturale, in parte sociale, Luz vuole evidenziare il dubbio: la sensazione di  essere tante cose insieme. Un disequilibrio che genera paura e libertà, una metamorfosi.
Conservare uno sguardo vigile, curioso, attento al momento presente, verso un più profondo attaccamento alla percezione della vita, sembra questa l’anima di Luz. Tra gli sguardi è quello che scopre i colori non come dati ma come vibrare di luce, l’istinto che chiede di non rinunciare alla vita fatta di momenti, di non dimenticarsi nello scorrere degli anni, quasi schiavi delle scelte compiute.

 

con Serena Gatti, Amelia Prazak

Torna al calendario »
INFO & PREZZI »

Serena Gatti, regista e performer nata a Pisa nel 1977, consegue il Dottorato in Studi Teatrali all’Università di Bologna. Parallelamente partecipa a numerosi workshop e seminari con registi e coreografi in Italia e all’Estero.
Collabora professionalmente con Alfonso Santagata. Pontedera Teatro, Fondazione Toscana Spettacolo, Sonia Brunelli, Gey Pin Ang, Company Blu, Az Theatre, Teatro d’Inverno, Tenuta dello Scompiglio, Telluris Associati. Nel 2005 fonda la compagnia AzulTeatro; come autrice/performer crea diversi lavori, tra cui lo spettacolo “By the Way” ( regia di Ang Gey Pin) con il quale  nel 2006 vince la borsa Movin’Up Gai. È artista in residenza al Goldsmith (Londra), Guinnes Theatre (Singapore), Città del Teatro (Pisa), Grattacielo (Livorno), Festival Amiata (Grosseto), Teatro dei due Mondi (Faenza), Tenuta dello Scompiglio (Lucca), Salerno Creativa G.A.I. (Salerno); nel 2008 viene invitata dal Dipartimento di cultura di Sao Paolo (Brasile) a tenere un seminario per i coordinatori del progetto di Teatro Vocacional.
Nel 2012 Serena Gatti è stata selezionata per partecipare a IFA – InteatroFestival Academy 2012, il programma di perfezionamento artistico e ricerca di Inteatro.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all'uso dei cookie.
informativa estesa sui cookie
Ok