2_foto di Akiko Miyake_basso

Il volume com’era

Sabato 7 DICEMBRE | ore 17.00
CAMERANO Grotte di Camerano
Caterina Basso
Il volume com’era (danza)

Note dell’autrice: Vista la particolarità dello spazio, ho deciso di non portare un lavoro pensato per il teatro, ma di creare una performance che nasce appositamente per il luogo: un dialogo tra la geometria evocativa della Grotta, la danza e il suono; tra un corpo, abitante e visitatore, e un mondo nascosto, antico, fatto di incontri segreti, rituali e misteri. Un gioco di presenza e assenza, prospettive vicine e lontane, movimento e gestualità, realtà e evocazione. Una performance che nasce dalla concretezza di ciò che c’è:  terra, acqua, elementi architettonici, percorsi circolari, corridoi, e da un movimento che emerge nel momento presente, dall’incontro tra me, lo spazio e gli spettatori.

Di e con Caterina Basso
Trattamento musicale: Roberto Passuti

Grotte di Camerano

Assai numerose, scavate nell’arenaria e anche comunicanti percorrono il sottosuolo del centro storico con andamento labirintico. A lungo si è ritenuto che fossero i resti di antiche cave arenarie o addirittura luoghi per conservare il vino. Ma le esplorazioni, le interpretazioni effettuate e i percorsi turistici, che hanno reso queste grotte oggi fruibili, hanno svelato la presenza in quasi tutti gli ambienti di abbellimenti architettonici, bassorilievi e particolari decorativi che poco si addicono a cave arenarie o a semplici locali di deposito: volte a cupola, a vela, a botte, sale circolari e colonne particolare gusto architettonico, decorazioni con fregi, motivi ornamentali e simboli religiosi costituiscono una delle costanti dell’intero percorso.

Svelano agli occhi spesso attoniti del visitatore un paese sotterraneo quasi fiabesco ricco di fascino, una Camerano segreta in cui trovano concretezza storia e leggenda. L’interpretazione oggi più plausibile è quella di un uso abitativo, rituale, e difensivo anche non molto remoto visto che 1944, l’intero sistema ipogeo venne adibito a rifugio per la popolazione contro i bombardamenti.

Torna al programma

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all'uso dei cookie.
informativa estesa sui cookie
Ok