Mara Cassiani: TRASH X $$$

L’artista in residenza creativa a Villa Nappi per lavorare sul progetto TRA$H X$$$ (Trash for dollars).

TRA$HX$$$ (Trash for dollars), tutto ciò che l’uomo è disposto a fare per il denaro, nel momento in cui il denaro viene visto come elemento evoluzionistico degli ultimi secoli dello sviluppo umano,una riflessione sul declino della civiltàoccidentale. Dalle scimmie ad oggi, dove l’oggi è il denaro e il petrolio.

TRA$HX$$$ si divide in quattro parti, ognuna delle quali porta una riflessione sullo sviluppo della civiltà umana. La prima parte si titola TRASHX$$$. Lo sviluppo coreografico parte da due nodi: il modulo di Le Corbusier e i movimenti delle macchine. Il nuovo corpo moderno è un corpo gobbo, anonimo, fatto per stare seduto e cresciuto su questo. Non più un corpo nella sua totale estensione, ma un corpo rattrappito che origina nuovi movimenti nel tentativo di seguire la sezione dettata dall’architetto Le Corbusier, movimenti che si ispirano alle sincronie e ai tempi del mondo cui questo corpo tenta tutti i giorni di relazionarsi, il mondo delle macchine, dei meccanismi, delle catene di montaggio. La secondo parte, Delle scimmie, osserva questi corpi anonimi nello spazio. Questi corpi si muovono. Eseguono delle azioni senza significato e senza senso. La coreografia si ispira al mondo naturale delle scimmie, ma rivela il gap di questi corpi, obbligati a delle pose e azioni, che talvolta richiamano i primi piani cinematografici. La terza parte dal titolo OCCUPY HOLLYWOOD, si svolge al buio, i danzatori eseguono delle sequenze di movimento morbide, che appaiono rotte a causa di una luce strobo. L’unica fonte di luce per questo pezzo. Lo strobo richiama una realtà del divertimento, dell’intrattenimento, una realtà vicina e riconoscibile, che minuto dopo minuto, rivela la rottura di quella dimensione legata alla discoteca, per portare a galla qualcosa di rotto. La quarta parte scioglie i nodi creati fino ad ora, manifestando un simbolo esoterico, il motivo, il motore di tutto. Nella distensione della musica di Pergolesi ci appare il simbolo, il denaro. Un grande dollaro d’oro compare al pubblico sul fondo della scena.

TRASHX$$$ di Mara Cassiani

musiche originali Death in Plains e musiche di Pergolesi e M.I.A. titolo dall’omonimo pezzo di Deaht in Plains

con Mara Cassiani, Matteo Ramponi e Francesco Vecchi, Alessio kgi Giaccaglia

assistente Matteo Ascani

in collaborazione con AMAT, Matilde con il sostegno di Inteatro

Vedi tutte le residenze »

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all'uso dei cookie.
informativa estesa sui cookie
Ok