Blasi-Cristiani: QUALSIASI COSA MAI

Dal 10 al 15 novembre e da 21 al 25, Fiora Blasi e Alessandra Cristiani in residenza a Villa Nappi.

Qualsiasi cosa mai ruota intorno a un tema che verrà esplorato, indagato, partendo da punti di vista diversi: quei momenti del vivere quotidiano che sconfinano, nostro malgrado, in una dimensione surreale-onirica. Quei momenti in bilico nei quali un’esperienza diventa simbolica, dove a volte un dettaglio, un deragliamento del pensiero e della percezione ci trasportano in un altrove… L’idea è d’ispirarsi molto liberamente a tre racconti di Murakami dal libro L’Elefante scomparso, che dà il titolo alla raccolta. A questo si aggiungeranno, in particolare per la costruzione dei personaggi, suggestioni da Sonno e da Assalto a una panetteria. L’interesse per questo scrittore nasce proprio dalla sua capacità di cogliere e descrivere un bizzarro universo di situazioni al limite della normalità. Dal suo riuscire a mantenere l’enigma di questo stesso limite o confine, senza trarne facili conclusioni. I protagonisti dei suoi racconti “diversi per caratteri hanno tutti un identico codice, l’accettazione del disordine, e la stessa manchevolezza, la fragilità della ragione. A casa, nei loro interni urbanizzati, costoro si muovono come pesci in un acquario (…) come scossi, spaventati da questioni troppo grandi: la vita, la morte, l’amore (…). La fantasia dello scrittore si muove fra minimalismo e simbolismo in chiave postmoderna, per ricreare con fantastica precisione quei momenti dell’esistenza in cui tutto, con stupore e trepidazione, può realisticamente accadere.” (Antonietta Pastore) .

“C’era una volta”, così potrebbero cominciare i 17 racconti contenuti in L’elefante scomparso, sorta di parabole o favole postmoderne su uomini e donne contemporanei persi e prigionieri dei loro stessi privilegi, delle loro ossessioni e peripezie nella tenacia e smania di vita. Un unico personaggio vive due realtà (in qualche modo evocate nei diversi racconti), una diurna e una notturna o dei sogni.

Il progetto di creazione include quattro artisti, i cui percorsi si sono incrociati nel corso degli anni:
Fiora Blasi, ideatrice, attrice
Alessandra Cristiani, danzatrice butoh, perfomer
Luca Venitucci, musicista-compositore, performer
Ilaria Mancia, collaborazione artistica

Vedi tutte le residenze »

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all'uso dei cookie.
informativa estesa sui cookie
Ok