shell -foto emanuela giusto 2

RC Helen Cerina: SHELL

Nell’ambito di “Residenze Marche Spettacolo”, progetto interregionale predisposto dal MiBACT, a cui la Regione Marche ha aderito individuando il Consorzio Marche Spettacolo quale soggetto attuatore e concentrandosi sullo sviluppo dei progetti di residenza curati da MARCHE TEATRO e AMAT, Villa Nappi ospita in residenza la giovane coreografa marchigiana dal 14 al 30 dicembre 2015 a Villa Nappi per lavorare al nuovo progetto artistico.

A seguito di una ricerca iniziata nel 2008 sulla percezione visiva e sull’utilizzo dello sguardo in performance, “SHELL” esplora le possibilità coreografiche del danzare senza vedere e del danzare partendo dagli occhi e dallo sguardo.
Il titolo ha origine nell’esperienza del danzare bendata, uno stato di soggettiva percezione del tempo e dello spazio che metaforicamente vengono descritti come uno “stato guscio” in quanto rimandano al movimento di chiocciole che si orientano attraverso il tatto e la sensibilità della pelle. Uno stato in cui il corpo procede attraverso la scoperta consapevole dei confini epidermici, il limite tra gli spazi interni ed esterni del corpo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all'uso dei cookie.
informativa estesa sui cookie
Ok