La rete adriatica – il progetto e le attività

perform_aIl mondo della creazione artistica e culturale contemporanea ha bisogno, per potersi sviluppare armonicamente e far ricadere i suoi potenziali benefici sul territorio di cui fa parte e su coloro che lo abitano, di continui contatti, stimoli, confronti, allargamenti di orizzonti.  La creazione contemporanea si nutre infatti di informazioni, scambi  e incontri indispensabili per chi deve rappresentare, interpretare il mondo in cui viviamo., prefigurando nuove visioni del reale.

I paesi dell’area adriatico – balcanica, che hanno vissuto periodi di instabilità e difficoltà politico-economiche più o meno recenti, attraverso politiche e programmi ad hoc dell’Unione Europea, hanno l’opportunità di poter sperimentare una ampia apertura verso l’esterno, potendosi confrontare con il mercato globale della produzione artistica e culturale contemporanea, moltiplicando così i contatti e le opportunità di reale collaborazione.

E’ a partire da queste considerazioni che nasce Perform_A Per una rete adriatica della Performing Arts, progetto finanziato dal Programma di Iniziativa Comunitaria INTERREG IIIA Transfrontaliero Adriatico, di cui l’Associazione Inteatro di Polverigi (Ancona- Italia) è Leader, contando per la realizzazione con i seguenti partner nazionali ed internazionali:

- Station_Service for Contemporary Dance di Belgrado (Serbia),

- CDU_Centre for Drama Arts di Zagabria (Croazia),

- TAM Tutta un’Altra Musica di Porto Sant’Elpidio- AP,  (Italia),

- Teatro Marrucino di Chieti (Italia).

Perform_A si propone la creazione di una rete di cooperazione transfrontaliera e di partenariato tra istituzioni culturali operanti nei settori della danza, del teatro e della musica, con l’obiettivo di creare/rafforzare una piattaforma artistico – culturale comune tra i paesi che si affacciano sulle rive del Mare Adriatico.

Parole chiave per la creazione di un’euroregione artistico-culturale adriatica sono: interdisciplinarietà dei linguaggi, contaminazione tra le arti, mobilità, innovazione, ricerca.

Le attività di progetto per la realizzazione degli obiettivi prevedono, tra le altre:

1. La creazione di una rete di dialogo permanente fra le istituzioni coinvolte che permetta di consolidare il partenariato durante e oltre la durata del progetto;

2. La realizzazione e l’aggiornamento costante di un sito web di informazione sulle attività realizzate durante il progetto e per lo scambio e la circolazione delle reciproche esperienze/attività;

3. Workshop e residenze artistiche destinate a giovani talenti opportunamente selezionati, da realizzarsi con professionisti internazionali del settore, per stimolare la crescita professionale e l’opportunità di mostrare il proprio lavoro di emergent artists,

4. Momenti performativi altamente qualificati (festivals, spettacoli, prove aperte) come occasione concreta di confronto in cui confluiscano i movimenti artistici più innovativi della scena adriatica contemporanea, dando spazio particolare ai lavori prodotti dai giovani artisti formati

5. Attività di diffusione e disseminazione dei risultati, affinchè l’esperienza costituisca una base per proseguire verso l’ampliamento della rete creata con il progetto.

In particolare, Perform_A si inserisce all’’interno dell’Accademia di formazione avviata nel 2006 dall’Associazione Inteatro (IFA InteatroFestival Academy), sostenendo la formazione di 13 giovani performer italiani e stranieri, selezionati tramite le audizioni di Belgrado, Polverigi e Zagabria, che trascorreranno un periodo di scambio, ricerca e creazione artistica della durata di tre mesi in Italia.

I partecipanti ad IFA vivranno e lavoreranno nella seicentesca Villa Nappi di Poverigi (An – Italy), sede di Inteatro, che si trasformerà in vera e propria officina creativa: dopo una prima fase di workshop e di confronto con Maestri internazionali, i performer potranno infatti sviluppare, singolarmente o in sinergia tra loro, i propri progetti, in vista della presentazione di alcuni lavori scelti alla 30° edizione del Festival Internazionale Inteatro.

Il Festival 2007 si configurerà come momento culminante per Perform_A: oltre ai lavori dei giovani performer, ospiterà infatti performance di compagnie ed artisti dell’area adriatico – balcanica accanto ad altre del resto d’Europa e, infine, un momento di riflessione, con un convegno per operatori e autorità delle due sponde dell’Adriatico.

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all'uso dei cookie.
informativa estesa sui cookie
Ok