“Modulo plastico”: Inteatro all’inaugurazione della pinacoteca di Jesi

modulo-plastico_miniMercoledì 30 Dicembre alle ore 18.00, in occasione della riapertura al pubblico della Galleria di Arte Contemporanea della Pinacoteca Civica di Jesi, Inteatro presenterà un lavoro della coreografa e danzatrice Ambra Senatore dal titolo Modulo plastico. Improvvisazioni danzate.

Con la coreografa torinese saranno in scena, nel suggestivo scenario della sala esedra al termine della Galleria degli Stucchi, anche le giovani danzatrici Olimpia Fortuni ed Elisa Ferrari.

La Galleria d’Arte Contemporanea

La Galleria d’Arte Contemporanea della Pinacoteca Civica di Jesi riapre al pubblico dopo due anni di chiusura dovuti ai lavori di restauro del tetto di Palazzo Pianetti. Nel frattempo la collezione, che vanta un ricco gruppo di opere che vanno dalla seconda metà dell ’800 fino ai nostri giorni, si è arricchita di molte nuove opere dei principali artisti contemporanei.
Costituita a partire dal 1938, grazie soprattutto alle donazioni di artisti e collezionisti, La collezione di Arte Contemporanea comprende oggi più di 600 opere. Il nucleo più significativo nasce da opere giunte in sede grazie ad Orfeo Tamburi che nel 1964 dona alla Pinacoteca 54 tra i suoi disegni, acquarelli, guazzi e stampe del periodo 1948 – 63. Nel tempo la collezione si arricchisce grazie al Premio “Città di Jesi – Rosa Papa Tamburi” di opere dei più importanti artisti contemporanei nazionali.
Non di meno pregio sono le opere di artisti locali entrate a far parte della collezione comunale grazie a donazioni ed acquisizioni.
Completano la collezione esempi dell’arte di fine ottocento quali i ritratti di Francesco Podesti e le sculture di Luigi Amici aprendo così un percorso ideale d’arte contemporanea che a partire dalle sue radici classiche raggiunge esiti innovativi ampliamente testimoniati dalle opere conservate nella Galleria d’arte Contemporanea.
Tra le più recenti acquisizioni si contano una scultura di Edgardo Mannucci, il dipinto “Apollo e Marsia” di Orfeo Tamburi, una tela di Joanpere Massana, le tre “Parche” di Simona Bramati ed infine la tela “Nel bosco, preziose” di Leonardo Cemak.

La serata inaugurale

Con la sua nuova facciata restaurata e una veste scintillante Palazzo Pianetti apre le sue porte con una grande serata di festa per presentare al pubblico sia il restauro sia la riapertura della Galleria di Arte Contemporanea sia una nuova pubblicazione dal titolo “Modulo Pianetti”, un libro animato sulla Galleria degli Stucchi.

Mercoledì 30 Dicembre alle ore 18.00, alla presenza del Presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca, del Sindaco e degli Assessori alla Cultura e ai Lavori Pubblici, della Direttrice della Pinacoteca e delle autrici del volume si terrà a Palazzo Pianetti la serata inaugurale con l’intevento danzato a cura di Ambra Senatore, una presentazione dei lavori realizzati e un brindisi di riapertura.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all'uso dei cookie.
informativa estesa sui cookie
Ok