Lev

lev-miniUn uomo apre gli occhi. Si guarda intorno. C’è poca luce, non riesce a capire dove si trova. Attraversa lo spazio, conta i passi, si avvicina a una parete, in cerca di rumori.

Appoggia l’orecchio al muro. Le luci esplodono, le pareti diventano mucchi di fango e tra le grida dei compagni e i fischi delle pallottole l’uomo si getta a terra.
E riprende a ricordare.
Lev è stato ferito in guerra. Non muore, ma da quando riapre gli occhi nulla è più lo stesso. Il mondo intorno è diventato un recinto di forme indecifrabili. Le regole con cui si muove la realtà sono sconosciute. Lo spazio e il tempo non scorrono più su linee prevedibili. I ricordi arrivano all’improvviso e all’improvviso scompaiono.

Muta Imago parte dalle pagine del diario di Lev Zasetsky, soldato ferito in guerra e paziente del neuropsichiatra Alexander Lurja, per parlare della nostra condizione di esseri umani, dell’incessante tentativo di ricostruire qualcosa che si è perso, l’identità, la memoria, avendo come guida solo frammenti scomposti e disordinati. A partire da un ring di alluminio, da cento chili di farina e da tre lastre di plexiglass per andare giù in fondo in uno stato dell’essere.


LEV_Ultima tappa

Ideazione Glen Blackhall, Riccardo Fazi, Claudia Sorace, Massimo Troncanetti
regia Claudia Sorace
drammaturgia/suono Riccardo Fazi
realizzazione scena Massimo Troncanetti
vestiti Fiamma Benvignati
con Glen Blackhall
produzione Ztl-pro / Santasangre – Kollatino Underground - in collaborazione con Inteatro / Scenari Danza 2.0, Amat - con il sostegno di Regione Marche – Assessorato alle Politiche Giovanili e Ministero per le Politiche Giovanili e Attività sportive
e in collaborazione con Kilowatt Festival - con il sostegno di AgoràKajSkenè (Aksé – Crono 2008) e Demetra – Produzioni Culturali

Spettacolo segnalato al Premio tuttoteatro.com – Dante Cappelletti 2007

 


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all'uso dei cookie.
informativa estesa sui cookie
Ok