“La Sostenibile Esattezza dell’Arte”: il laboratorio

gruppo IV A, Laboratorio Biodiversi / La sostenibile esattezza dell'ArteUna riflessione creativa attorno alla natura e al concetto di sostenibilità. A partire dalle opere di Gozzoli, Botticelli, Dϋrer, Klimt, Crivelli e Picasso, gli studenti della IV A dell’Istituto d’Arte “E. Mannucci” di Jesi hanno  creato delle opere con materiali di scarto, rifiuti o materiali naturali. I lavori saranno in mostra alla Chiesa di San Bernardo di Jesi dal 18 dicembre al 10 gennaio 2010

Il laboratorio creativo

Gli alunni, coordinati dai professori Carlo Cecchi e Nicola Farina e dalla regista, attrice e scenografa Adriana Zamboni, nel corso dei laboratori tenutisi l’11 e il 12 novembre 2009, hanno riprodotto con materiali alternativi un dettaglio ritenuto significativo dell’opera d’arte da loro scelta. Per la creazione dei lavori, opere individuali o risultato di una collaborazione tra due o tre studenti, sono stati utilizzati: carta, cartone, carta velina, carta serigrafata, tempera, gesso, verdure, conchiglie e materiali riciclabili.

foto di Paolo Possati e Inteatro

La mostra

Inteatro CEA, in collaborazione con il Comune di Jesi, esporrà le opere nate da queste giornate creative in una mostra che sarà allestita presso il San Bernardo – Studio per le Arti della Stampa di Jesi dal 18 dicembre 2009 al 10 gennaio 2010; l’inaugurazione è fissata per il 18 dicembre alle ore 18:30.

Orari di apertura della mostra
dal martedì al sabato: dalle 16:00 alle 19:00
domenica: dalle 17:00 alle 20:00


Loghi Biodiversi


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all'uso dei cookie.
informativa estesa sui cookie
Ok