gioco-dell-oca-verde-inteatro-img

Il Gioco dell’Oca verde [Progetto Biosphera/Ambiente]

La piazza si trasforma in un enorme tavolo da gioco, in cui le persone che partecipano diventano delle vere e proprie pedine viventi.

Il Gioco dell’Oca Verde è un macroallestimento che permette di giocare a squadre lungo il percorso dell’eco-sostenibilità: un gioco interattivo in piazza a cui il pubblico può assistere o partecipare attivamente. La regista e attrice Adriana Zamboni guida i partecipanti in divertenti prove di abilità. Lo scopo del gioco è DIVERTIRSI, acquisendo una coscienza ecologica, discutendo su temi quali le energie rinnovabili, la salvaguardia dell’ambiente, le risorse e la raccolta differenziata.

Il gioco dell’Oca Verde è parte del progetto Biosphera, un percorso di avvicinamento artistico alle tematiche dell’ambiente e dell’eco-sostenibilità curato e realizzato da Adriana Zamboni, attrice, drammaturga, scenografa e da Lucio Diana, regista multimediale, scenografo, light designer e grafico, con la consulenza scientifica dell’agronoma Giulia Giacchè.

Clicca qui per il download della presentazione spettacolo.
Esigenze tecniche:
Eseguibile in interni ed esterni/ il gioco è composto da un numero variabile di piastrelle di legno decorate e numerate (da un minimo di 33 fino a 63 in relazione allo spazio da arredare) ed è collocabile in una piazza, in un parco, in una fiera, in una palestra, praticamente ovunque.

Il gioco dell’Oca Verde
Big Eco Game

Maestri di gioco Adriana Zamboni, Filippo Paolasini, Cecilia Raponi
scariolanti sul posto
scene e costumi Lucio Diana, Adriana Zamboni
aiuto scenografo Giulia Maria Marini
realizzazione costumi Raela Dimitraqi
relazioni esterne Silvia Malatesta
consulenza scientifica Giulia Giacchè
consulenza botanica Valentina Piselli

Vedi tutte le produzioni »

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all'uso dei cookie.
informativa estesa sui cookie
Ok