7x7

7 forchette x 7 coltelli, Pic-nic nell’orto

“7 Forchette per 7 Coltelli, Pic-Nic nell’orto“ nasce dalla volontà di promuovere la formazione di una coscienza alimentare e di un consumo critico attraverso un approccio creativo. Lo spettacolo si rivolge, in particolare, ai bambini e alle loro famiglie, perché instaurino un rapporto più consapevole con gli alimenti che compongono la dieta quotidiana.

Il cibo è l’insieme di ogni sostanza (liquida o solida), assimilata da un organismo vivente, all’interno del quale svolge la  funzione energetica, plastica, bioregolatrice e protettiva. In un periodo come questo, lacerato dal fascino delle multinazionali e dei “fast food”, “7 Forchette per 7 Coltelli, Pic-Nic nell’orto“ mira a coinvolgere i giovani attorno al concetto che una sana alimentazione non significa soltanto il giusto apporto energetico ma, oggi più che mai, su che tipo di alimento ingeriamo, chiedendoci se sia geneticamente modificato, a km zero, un alimento di stagione.

Lo Spettacolo: Due personaggi a metà tra fumetto e realtà, giocando con oggetti ed elementi scenici inaspettati, mostreranno al pubblico due differenti approcci al cibo, per sensibilizzare i bambini verso una maggiore consapevolezza della propria dieta quotidiana e sulle scelte possibili che riguardano ciascuno di noi in rapporto alla comunità. Il cibo è l’insieme di ogni sostanza (liquida o solida), assimilata da un organismo vivente, all’interno del quale svolge la funzione energetica, plastica, bioregolatrice e protettiva. In un periodo come questo, lacerato dal fascino delle multinazionali e dei fast food, “7 forchette per 7 coltelli – Pic nic nell’orto” mira a coinvolgere le giovani generazioni, con un approccio ludico e divertente, attorno al concetto che una sana alimentazione non significa soltanto il giusto apporto energetico ma, oggi più che mai, che tipo di alimento ingeriamo, da dove Provengono gli ingredienti, se sono o meno di stagione.

Lo spettacolo è seguito da un momento laboratoriale durante il quale i bambini hanno l’occasione di approfondire, divertendosi, le tematiche relative all’alimentazione affrontate dai personaggi durante lo spettacolo, mettendo alla prova le proprie conoscenze e acquisendone di nuove.

E’ inoltre prevista la possibilità, per le scuole interessate, di completare con un incontro/lezione a cura di una nutrizionista, che potrà essere indirizzato sia ai bambini che ai genitori, per rispondere a domande, dubbi e richieste di chiarimento.

Ideazione e realizzazione

con Filippo Paolasini, Cecilia Raponi
elementi scenici Giulia Maria Marini
regia Adriana Zamboni

ideato e realizzato con il supporto tecnico-scientifico

della Dott.ssa Biologa-Nutrizionista Ilaria Silvestrini

I temi dello spettacolo:

- Diseducazione alimentare
- La provenienza del cibo e la sua lavorazione
- Alimenti a km 0
- La stagionalità dei prodotti
- La cultura del cibo
- Il rispetto del territorio
- Stili di vita scorretti
- Energie rinnovabili

Vedi tutte le produzioni »

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all'uso dei cookie.
informativa estesa sui cookie
Ok