41_Alessandro-Sciarroni_web-1024x682

RC CASTING – PROGETTO TURNING _ ALESSANDRO SCIARRONI

Dal 14 al 18 gennaio e dal 27 marzo al 1 aprile, Alessandro Sciarroni sarà a Villa Nappi per il casting del
PROGETTO TURNING_
nell’ambito di
Petrolio. Uomo e natura nell’era dell’Antropocene

a cura di Francesco Scaringi e Giuseppe Biscaglia
sezione Giacimenta a cura di Michele Di Stefano e Francesca Corona

Petrolio è un progetto di Matera Capitale europea della cultura 2019
coprodotto da Basilicata 1799 e da Fondazione Matera-Basilicata 2019
Turning_ è prodotto con MARCHE TEATRO Teatro di rilevante interesse culturale, corpoceleste_C.C.00##
e coprodotto con CENTQUATRE-Paris, Centrale Fies e altri partner in via di definizione

All’interno del progetto “Migrant Bodies”, tra il 2014 e il 2015, Alessandro Sciarroni sviluppa un’idea per una pratica performativa profondamente germinale. Partendo dall’osservazione dei fenomeni migratori di alcuni animali che al termine della loro vita tornano a riprodursi e a morire nel luogo dove sono nati, l’artista inizia a lavorare sul concetto di turning. Il termine inglese viene tradotto e rappresentato in scena in maniera letterale, attraverso l’azione del corpo che ruota intorno al proprio asse e che si sviluppa in un viaggio psicofisico emozionale, in una danza di durata, nella stessa maniera in cui turning significa anche evolverecambiare.
Il progetto TURNING si articola in diverse presentazioni ed eventi che l’artista chiama “versioni”. Ogni “versione” prevede il coinvolgimento di interpreti differenti, così come di artisti visivi, musicisti e designer, chiamati dall’artista ad interpretare la stessa azione secondo la propria sensibilità – in maniera drammaturgicamente coerente con il titolo del progetto: i materiali e le partiture fisiche sono soggette ad un mutamento, un’evoluzione, una trasformazione, all’interno di ogni singolo evento.

Tra le versioni già realizzate ricordiamo:

TURNING_thank you for your love version, presentato nel giugno 2015 nel Teatrino di Palazzo Grassi a Venezia per la Biennale diretta da Virgilio Sieni, con 5 danzatrici all’interno di un evento creato sulle musiche originali di Pablo Esbert Lilienfeld 

TURNING_ Symphony of sorrowful songs version, è una performance creata per il Museo MAXXI di Roma che viene presentata nell’ottobre 2015 all’interno del Festival Romaeuropa. Per l’occasione Sciarroni lavora con 15 danzatori della compagnia del Balletto di Roma.

TURNING_Motion sickness version, è il titolo della performance creata per la compagnia del Balletto dell’Opera di Lione nel 2016 e che ha aperto la Biennale di Lione lo stesso anno.

TURNING_For Marta, è une versione solista creata nel 2018 appositamente per Marta Ciappina e presentata nella sala allestita da Dan Flavin in Villa Panza a Varese.

CHROMA_don’t be frightened of turning the page è la versione solista diretta ed interpretata da Alessandro Sciarroni stesso.

All’interno del progetto TURNING verrà creata una nuova versione dedicata alla pratica della danza classica, ed in particolare all’esplorazione e alla sperimentazione del lavoro in punta. Lo spettacolo verrà presentata nell’ambito di “Giacimenta”, sezione a cura di Michele Di Stefano e Francesca Corona in “Petrolio. Uomo e natura nell’era dell’Antropocene”, progetto di Matera Capitale europea della cultura 2019 coprodotto da Basilicata 1799 e da Fondazione Matera-Basilicata 2019.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all'uso dei cookie.
informativa estesa sui cookie
Ok