qualsiasicosamai-blasi-residenze-inteatro

RC Fiora Blasi: Qualsiasi cosa mai

Dal 25 al 30 Luglio Inteatro ospita Fiora Blasi, autrice ed interprete, e Luca Venitucci, compositore e musicista, per una residenza creativa dedicata allo sviluppo del progetto Qualsiasi cosa mai.

Liberamente ispirato ad un racconto di Haruki Murakami, lo spettacolo racconta di una certa X la cui vita, normalmente scandita da tempi e abitudini molto regolari al sicuro da imprevisti, viene ad un tratto scombussolata da una vicenda apparentemente insignificante e senza un chiaro legame con le sue abitudini: ‘Y’ scompare dalla città.
In scena la protagonista, interpretata dalla stessa autrice Fiora Blasi, condivide con il pubblico, in modo quasi cabarettisco, l’enigma di questa scomparsa misteriosa…solo dopo alcuni quadri si scopre che ad essere scomparso è un elefante, insieme al guardiano incaricato di occuparsene (il titolo del racconto di Murakami è infatti proprio “L’elefante scomparso”) .

“Nel suo racconto” spiega Fiora Blasi “Murakami ci trasporta senza sforzo, quasi in assenza di gravità, in mondo surreale, nel quale i piani si confondono continuamente. Il racconto sembra essere una sorta di favola per adulti, una favola non nera ma blu, che termina come una parabola, lasciando il lettore a completarne il senso, che dunque è simile ma allo stesso tempo diverso per ognuno. Allo stesso modo la forma teatrale scelta per lo spettacolo è dunque ellittica, visionaria, ironica, cercando nello stile di essere fedeli alla leggerezza di Murakami, ma pronta a diventare tagliente come un’ascia proprio quando il lettore si è abbandonato al mondo in assenza di gravità nel quale viene catapoltato”.
In scena, accanto all’attrice romana, il compositore Luca Venitucci che parla, canta, interagisce nell’azione teatrale e esegue musiche elettroniche dal vivo (sintesi, campionamenti, sequenze, esecuzione strumentale in tempo reale su tastiera).

See all residencies »

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website.
Ok