img_5961-1

RC LAURA GAZZANI – PEDRO

Dal 23 al 30 ottobre Villa Nappi ospiterà la danzatrice civitanovese Laura Gazzani per una residenza sul progetto Pedro.
Il 30 ottobre Laura Gazzani ed alcune danzatrici del territorio condurranno uno sharing training, GRAP, un corso aperto ad altri danzatori marchigiani.

Pedro è una ricerca coreografica il cui fine è la sopravvivenza alla pigrizia insita nel mio corpo in costante movimento. Pedro è una parte preponderante dei miei tessuti connettivi muscolari e ossei. Pedro è il costante bisogno di lasciar depositare ogni singolo flusso che scorre nel mio corpo. Pedro è la necessità di allungarmi, di distendermi, di privarmi di peso, di sentirmi leggera, di perdere volume e sostanza mentre sento i contorni del mio corpo scivolare e fluire sulla superficie su cui si posa, diventare tutt’uno con essa. Pedro sono io sul divano, Pedro sono io sul pavimento di legno della sala prove, Pedro sono io nell’aria. Pedro è la capacità di riuscire a trovare la quiete in complessi periodi di forte stress fisico ed emotivo. Sento il bisogno di ascoltare in profondità il mio corpo, di risvegliare ogni minima particella che lo costituisce per poterlo poi portare a vita attiva e ricettiva. Molte domande accompagnano la mia ricerca, accompagnano i miei pensieri mentre devo, inevitabilmente, rispondere ai miei bisogni. E mentre lo faccio, mi interrogo. Penso che non si possa condurre la vita senza interrogativi: ci muoviamo, camminiamo, progrediamo, perché? È necessario trovare un senso, darsi un senso.
È necessario che io lo trovi anche nel mio equilibrio, nel mio Pedro. Nel frattempo, lo assecondo.

Laura Gazzani è una danzatrice e autrice classe 1992. Si forma in danza contemporanea presso le accademie M.A.S. (MI) e Leggere Strutture Art Factory (BO). Nel 2014 è ospite presso la William Forsythe Company (DE). Si perfeziona a Los Angeles (USA) dove collabora con Marja Lankinen ideatrice dello Yoga4Movers, a Madrid (ES) e a New York (USA) in cui ha l’opportunità di danzare per i coreografi Sidra Bell e Ron Amit. In qualità di danzatrice lavora in Italia con Elena Giannotti, Lara Russo ed Anna Albertarelli e all’estero con la coreografa colombiana Meyling Bisogno. Il suo primo progetto da autrice è CoNfUse in collaborazione con Melania Pallini, vincitore del bando Artists Crossing, Cross Attic (Praga) e accolto in residenza da H(abita)t Danza Urbana. Dal 2019 è parte del progetto Boarding Pass Plus Dance, per l’internazionalizzazione e mobilità di giovani artisti e operatori under35, sostenuto dal MIBAC. I partner ufficiali del progetto sono Santarcangelo Festival, CSC-Bassano del Grappa, Lavanderia a Vapore, Indisciplinarte/Terni Festival e Short Theatre. Sempre nel Gennaio 2019 fonda insieme ad altre 3 artiste G.R.A.P marche_sharing training, Gruppo di Ricerca Arti Performative, che propone uno scambio di training tra danzatori professionisti ed artisti nella Regione Marche.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all'uso dei cookie.
informativa estesa sui cookie
Ok