Staremeglio.oggi_photo5©Inteatro--GuidoCalamosca

Stare meglio oggi

Domenica 8 DICEMBRE | ore 17.00
OFFAGNA Museo della Liberazione di Ancona
Carlo De Ruggieri
Stare meglio oggi (lettura scenica)
testo di Giacomo Ciarrapico

“Mi lamento spesso del mio Paese.
Quando io sono pessimo, come l’Italia”.

Stare meglio oggi nasce da un parallelismo.
Molte volte ci ritroviamo a lamentarci del nostro Paese, dei governi, del modo italiano di affrontare le cose. Allo stesso modo ci capita di lamentarci di come siamo fatti e del nostro modo di comportarci, e cerchiamo di immaginare come vorremmo essere. Da questo paradossale confronto, prende forma un testo surreale in cui il proprio ‘Io’ altro non è che un’intera nazione con tutti i suoi cittadini, con le sue istituzioni e con un suo Governo.
Che prima o poi andrà in crisi.

Carlo De Ruggieri debutta nel cinema con i Fratelli Taviani ne “Il Sole anche di notte” e nel successivo “Fiorile”. In teatro partecipa, fra gli altri, agli spettacoli “Tutto a Posto” e “L’Ufficio” di Giacomo Ciarrapico e Mattia Torre, “Blues” di Tennessee Williams regia di Pierpaolo Sepe. È attualmente in scena con lo spettacolo “456″ di Mattia Torre, di cui interpreta anche il sequel tv in onda nel programma di Serena Dandini “The show must go off”. Dal 2007 al 2010 è fra gli interpreti, nel ruolo di “Lorenzo”, delle serie tv “Boris” e di “Boris-Il film” di Ciarrapico, Torre, Vendruscolo.

scritto e diretto da Giacomo Ciarrapico
con Carlo De Ruggieri
musiche Giuliano Taviani
produzione INTEATRO

Museo della Liberazione di Ancona
via dell’Arengo, 11
60020, Offagna (AN)

Tra il 2004 ed il 2005, in occasione del 60° anniversario della Liberazione delle Marche e dell’Italia dall’occupazione nazifascista, venne realizzata una grande mostra fotografica itinerante, esposta in varie sedi fra la Polonia e l’Italia, incentrata sul materiale documentario ed archivistico raccolto e messo a disposizione dall’Istituto Regionale per la Storia del Movimento di Liberazione nelle Marche, dal Polish Institute e Sikorski Museum e dall’Imperial War Museum di Londra.
La mostra itinerante ha permesso la creazione di una collezione di assoluto interesse, alla quale si è voluto dare una collocazione definitiva in un Museo di valenza regionale.
E’ nato così il “Museo della Liberazione di Ancona”(MM 2371), che espone il materiale della mostra fotografica itinerante.

Torna al programma

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all'uso dei cookie.
informativa estesa sui cookie
Ok